Prodotti fitosanitari utilizzabili in agricoltura biologica

Come è noto le sostanze attive il cui impiego è consentito in agricoltura biologica sono quelle elencate nell'Allegato II del Regolamento CE n. 889/2008 il quale è articolato nelle seguenti sezioni:

  1. Sostanze di origine vegetale o animale
  2. Microrganismi utilizzati nella lotta biologica contro i parassiti e le malattie
  3. Sostanze prodotte da microrganismi
  4. Sostanze da utilizzare in trappole e/o distributori automatici
  5. Preparazioni da spargere in superficie tra le piante coltivate
  6. Altre sostanze di uso tradizionale in agricoltura biologica
  7. Altre sostanze

Il suddetto Allegato II elenca tutte le sostanze ammesse in agricoltura biologica nei diversi Stati membri ma, all'interno di ogni Paese la possibilità di impiego è subordinata, per ciascun prodotto, alla sua autorizzazione all'immissione in commercio. Essa è rilasciata, nel rispetto delle medesime norme specifiche che disciplinano la registrazione di qualsiasi prodotto fitosanitario, a livello nazionale e quindi per l'Italia da parte del Ministero della Salute.

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e il Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura, hanno poi realizzato una banca dati sui "Prodotti Fitosanitari Utilizzabili in Agricoltura Biologica", al fine di fornire ad operatori, tecnici e consumatori informazioni sui principi attivi e sui formulati utilizzabili per la difesa fitosanitaria, in ottemperanza alla normativa nazionale e comunitaria che disciplina il comparto.

Del resto anche l'Art. 21 del DLgs 150/2012 ed il punto A.7.4.1 del P.A.N. (Piano Agricolo Nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari) recitano che "...il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali provvede alla gestione e all'aggiornamento della Banca Dati sui Prodotti Fitosanitari utilizzabili in agricoltura biologica".

La banca dati sui "Prodotti Fitosanitari Utilizzabili in Agricoltura Biologica" di MIPAAF e CRSA può essere consultata all’indirizzo http://www.sian.it/biofito/accessControl.do.

Dato tuttavia che, in ultima istanza, gli operatori biologici restano in ogni caso responsabili dell'impiego dei prodotti fitosanitari, essi sono tenuti, prima dell'uso, a verificare la vigenza delle registrazioni e le caratteristiche tecniche degli stessi per la coltura su cui ne verrà fatto impiego.
 

Prodotti fitosanitari utilizzabili in agricoltura biologica - UPL Italia